Norma Transitoria SNFC



Nel corso della riunione propedeutica della SNFC il Comitato Campi Scuola ha confezionato un documento relativo alla nuova regolamentazione relativa ai Campi Scuola. Nel corso della riunione è stato deliberato quanto di seguito:

Norma Transitoria

Il Consiglio Direttivo Nazionale prende atto che la S.N.F.C., assumendosi le responsabilità che le sono proprie e che hanno prodotto un cospicuo periodo di “vacatio” formativa, al fine di colmare le deficienze così prodotte, si dichiara disposta a riconoscere eventuali competenze educative maturate in detto periodo dai propri soci, purché essi siano in regola con il censimento, e che da questi sono state esercitate, di fatto, per un periodo particolarmente rilevante.
A tale proposito il Consiglio Direttivo Nazionale acconsente che la SNFC attivi degli “Iter Speciali” esclusivamente per i seguenti livelli di Brevetto:
-      AM - Assistant Master (1° Tempo);
-      WB - Wood Badge (2° Tempo).
Inoltre Il Consiglio Direttivo Nazionale, in accordo con la SNFC, emenda altresì una disposizione per tutti e soli quegli allievi che hanno frequentato il CFB nell’anno 2011 e che hanno presentato la tesi di pari livello alla data della presente norma, il Livello di Formazione FB avrà la data di presentazione della stessa al C.S.C..
La presente Norma Transitoria emendata nella Riunione del Consiglio Direttivo Nazionale del 22-24 Giugno 2012, ha effetto immediato e cessa inderogabilmente il 31 Dicembre 2012. Oltre tale termine, tutti coloro che non hanno aderito a quanto disposto dal presente documento non potranno vantare alcun titolo. Pertanto il Consiglio Direttivo Nazionale dispone che la SNFC tenga tutti i Campi “Iter Speciali” stabiliti nella presente norma entro il mese di Febbraio 2013.
Infine il Consiglio Direttivo Nazionale dispone che il nuovo regolamento SNFC possa trovare corretta, completa e naturale applicazione entro il 31 Dicembre del 2017. In altri termini tutti i Gruppi aderenti ad ASCI – Esploratori d’Italia risultanti dal Censimento dell’anno sociale di attività 2011-2012 in possesso della Segreteria Generale associativa, dovranno aver regolarizzato tutte le posizioni di Aiuto Capo e di Capo Unità secondo quanto disposto dallo Statuto Associativo; ovvero gli Aiuto Capi essere in possesso del Brevetto AM (1° Tempo) e i Capi Unità essere in possesso del Brevetto WB (2° Tempo). Oltre tale data ogni diversa situazione dovrà essere sostituita dal proprio Consiglio Direttivo di Gruppo con soci opportunamente formati.
 
Campo “Iter Speciale AM - Assistant Master” (ISAM)
L’accesso all’Iter Speciale AM – Assistant Master (ISAM) prevede che il richiedente possegga i seguenti requisiti e produca la seguente documentazione:
  • aver compiuto 21 anni di età;
  • essere socio dell’associazione da almeno 5 anni;
  • aver rivestito la funzione di Aiuto Capo o Capo in una o più Branche per almeno 3 (tre) anni consecutivi in associazione;
  • compilare, secondo le modalità descritte nella procedura rilevabile sul sito internet associativo nella specifica sezione dedicata alla scuola, l’apposita domanda di accesso per “Iter Speciale AM”;
  • produrre una descrizione circostanziata del proprio profilo scout firmata in calce e controfirmata dal proprio Capo Gruppo che avrà cura di aggiungere opportune note circa le peculiarità rilevanti del richiedente.
Durante il Campo ISAM i partecipanti riceveranno il fazzoletto verde, simbolo della S.N.F.C.
Il fazzoletto verde potrà essere indossato definitivamente in sostituzione del fazzolettone di Gruppo solo dopo il conseguimento del Brevetto.
Durante il CAM è prevista la suddivisione degli allievi in “gruppi di lavoro” che assumeranno nomi diversi in funzione delle sessioni cui partecipano.
Sarà inoltre chiesto al medesimo gruppo di lavoro la realizzazione di un “Albo d’Oro” che sarà esaminato dal Capo Corso e consegnato all’Incaricato all’Organizzazione della Scuola Formazione Capi che lo archivierà quale documentazione della S.N.F.C..
I partecipanti alla fine del Campo ISAM ricevono un attestato di partecipazione al corso firmato dal Capo Corso.
Per ottenere il Brevetto ISAM, l’allievo dovrà inviare al C.S.C., entro 1 (uno) mese dalla data di fine Campo ISAM – pena la decadenza di tutti i requisiti – una Tesi di almeno 4 (quattro) cartelle dattiloscritte (formato A4 – font Times New Roman – corpo 12 – interlinea singola) su un argomento di propria scelta, purché di stretta attinenza con i temi proposti dallo scoutismo mondiale.
Durante l’elaborazione della tesi il richiedente Brevetto “Iter Speciale AM” sarà coadiuvato da un Capo W.B. a sua scelta che assume le funzioni di relatore e che controfirmerà la tesi stessa.
Il conseguimento del Brevetto “Iter Speciale AM” abilita ufficialmente al servizio associativo nella funzione di Aiuto Capo e consente di proseguire il percorso formativo Capi secondo la normale articolazione descritta all’Articolo 6 del Regolamento SNFC.
Il possesso del Brevetto “Iter Speciale AM” non consente l’accesso al Brevetto “Iter Speciale WB”, ma consente il proseguimento dell’iter formativo canonico descritto nel Regolamento della SNFC.

 

 
 
Campo “Iter Speciale WB – Wood Badge” (ISWB)
L’accesso all’Iter Speciale WB – Wood Badge (ISWB) prevede che il richiedente possegga i seguenti requisiti e produca la seguente documentazione:
  • aver compiuto 23 anni di età;
  • essere socio dell’associazione da almeno 5 anni;
  • aver rivestito la funzione di Capo in una specifica Branca per almeno 3 (tre) anni consecutivi in associazione;
  • compilare, secondo le modalità descritte nella procedura rilevabile sul sito internet associativo nella specifica sezione dedicata alla scuola, l’apposita domanda di riconoscimento per “Iter Speciale WB”;
  • produrre una descrizione circostanziata del proprio profilo scout firmata in calce e controfirmata dal proprio Capo Gruppo che avrà cura di aggiungere opportune note circa le peculiarità rilevanti del richiedente;
Riconoscendo, mediante il Campo ISWB, il servizio che in associazione è stato svolto per un periodo rilevante da un socio in qualità di Capo, si ritiene utile che ciascun richiedente approfondisca e perfezioni le proprie conoscenze metodologiche sviluppate nell’ambito del proprio servizio confrontandole con quelle di eventuali altri richiedenti Iter Speciale WB per la stessa Branca.
In ogni caso, in considerazione che ciascuna Branca è parte di un “unicum” costituito dal Gruppo Scout, si ritiene altrettanto utile che durante il Campo ISWB siano trattate sessioni comuni per tutte le Branche e sessioni specifiche di Branca.
Per quanto sopra, il Corso è diretto da un Capo Corso che coordinerà specifici Responsabili di Branca i quali si occuperanno della programmazione e della gestione di specifiche sessioni per Branca.
Inoltre i Responsabili di Branca potranno avvalersi, in accordo con C.S.C. e con riferimento al disposto dell’Articolo 10 del Regolamento SNFC, di ulteriori Istruttori coordinandone l’attività formativa.
Durante il Campo ISWB gli allievi, divisi in “gruppi di lavoro” e compileranno un “Albo d’Oro” di gruppo che sarà esaminato dal Capo Corso e consegnato all’Incaricato all’Organizzazione della Scuola Formazione Capi che lo archivierà quale documentazione della S.N.F.C..
L’allievo alla fine del corso riceverà:
  • attestato di partecipazione al corso firmato dal Responsabile di Branca e controfirmato dal Capo Corso;
  • fermaglio in stringa di cuoio con il nodo “Testa di Turco” a tre giri da portare con il fazzoletto verde già in suo possesso (cfr. disegno sottostante).
 
Per il conseguimento del Brevetto WB, l’allievo dovrà inviare, tassativamente, al C.S.C. entro 2 (due) mesi dalla data di fine campo:
  • produrre una Tesi di almeno 10 (dieci) cartelle dattiloscritte (formato A4 – font Times New Roman – corpo 12 – interlinea singola) su un argomento di propria scelta, purché di stretta attinenza con i temi proposti dallo scoutismo mondiale per la Branca per la quale si chiede “Iter Speciale WB”.
Durante l’elaborazione della tesi il richiedente Brevetto “Iter Speciale WB” sarà coadiuvato da un Capo W.B., scelto a sua discrezione tra i Capi in possesso del brevetto di questo livello da almeno 3 anni, che assume le funzioni di relatore e che controfirmerà la tesi stessa.
Sulla scorta del materiale pervenuto, il C.S.C. rilascerà al richiedente Brevetto “Iter Speciale WB”:
  • il Brevetto “Iter Speciale WB” (2° tempo) relativo alla Branca per la quale si è fatta richiesta;
  • il fazzoletto verde, simbolo della S.N.F.C.; il distintivo romboidale (cfr. disegno a lato) con ricamato il giglio associativo dorato, da cucire sul triangolo posteriore dello stesso fazzoletto verde. Il distintivo così consegnato recherà sul retro il numero identificativo del Brevetto “Iter Speciale WB” conseguito;
  • un cordino in cuoio alla cui estremità sono legati due tizzoni, simbolo internazionale del Capo con Brevetto WB.

 

 
Il conseguimento del Brevetto “Iter Speciale WB” abilita ufficialmente al servizio associativo nella funzione di Capo e consente di proseguire il percorso formativo Capi secondo la normale articolazione descritta all’Articolo 6 del Regolamento della SNFC.
 
Convocazione del C.S.C. per analisi degli “Iter Speciali”

Il C.S.C. si riunirà entro la fine del mese di Aprile 2013 per l’analisi specifica di tutte le tesi che saranno prodotte dai soci che hanno frequentato i Campi “Iter Speciali” istituiti con la presente Norma Transitoria al fine di rilasciare i relativi Brevetti.

QUI Modulo di Partecipazione da compilare in ogni sua parte e inviare o tramite posta raccomandata alla Segreteria Generale o tramite posta elettronica alla SNFC ( Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ).

Il Modulo di partecipazione è comunque reperibile nella sezione Documenti e Download disponibile solo dopo l'accesso.

Copyright©2000 - 2017 A.S.C.I. . design by FreddOnLine