Nuovo Consiglio Direttivo Nazionale


 

Nello scorso fine settimana si è tenuta a Roma l'assemblea Generale di A.S.C.I. - Esploratori d'Italia.
Come sempre l'assemblea è un'occasione per evidenziare problematiche, ma anche i pregi della nostra associazione.
Punto centrale all'ordine del giorno dei lavori assembleari è stato il rinnovo delle cariche del Consiglio Direttivo Nazionale, nonché il rinnovo di tutti i Commissari e gli Incaricati alle varie Branche e Servizi.

L'assemblea ha avuto inizio il venerdì 27 Gennaio alle ore 17:00 con la consueta Alza Bandiera.
Successivamente il Presidente - Capo Scout ha dichiarato aperti i lavori assembleari.
Nella prima parte gli Incaricati e il Consiglio Direttivo uscente hanno effettuato un'analisi del lavoro svolto durante l'ultimo mandato (ogni membro è in carica per tre anni). 

Dopo la cena sono ripresi i lavori, l'assemblea si è riunita in vista delle elezioni del nuovo Consiglio Direttivo discutendo circa le opportunità di rinnovo delle cariche più rispondenti agli obiettivi che l'associazione intende perseguire nel prossimo triennio.
E' stato un momento di scambio fraterno di idee e di proposte che hanno visto una larga partecipazione di Capi giovani che sono stati i veri protagonisti di questa assemblea.
L'Assemblea ha analizzato errori ed eventuali successi, tutto nell'ottica di un progetto che consenta di raggiungere un livello di eccellenza e di crescita associativa sia in termini di quantità ma, soprattutto, di qualità.


Sabato 28 Gennaio alle ore 10:00 si è riaperta l'assemblea che come prima azione ha impegnato i partecipanti all'esame e alla votazione del bilancio associativo triennale sia consuntivo che preventivo (disponibile nell'area capigruppo); successivamente sono state dichiarate le candidature per le varie cariche.
L'assemblea ha avuto subito le idee chiare sulla rotta da prendere: rinnovare il Consiglio Direttivo con Capi giovani. Questa è stata una prerogativa condivisa da tutti i partecipanti.
Molte sono state le candidature e molte erano le possibili soluzioni.
L'assemblea ha riflettuto a lungo cercando di esaminare le attese dei nuovi Incaricati.

Alle ore 11:30 si sono interrotti i lavori assembleari, e grazie alla presenza di Padre Mario (ex Assistente Ecclesiastico Generale e del Gruppo RM1) è stata celebrata la Santa Messa, al termine della quale, il Presidente - Capo Scout - Gianfranco Salzillo, ha presentato il libro "una grande avventura - un uomo, un simbolo, una strada -" che egli ha dedicato al compianto Presidente - Capo Scout dell'A.S.C.I. - Esploratori d'Italia, Pietro Manetti.
Il libro, il cui autore è proprio Gianfranco Salzillo, parla della storia dello scoutismo di Pietro Manetti e del Gruppo Roma 1 che attualmente è dedicato proprio a lui. Alla presentazione sono stati presenti anche alcuni amici di Pietro, suoi ex-ragazzi, che hanno condiviso con lui la bellissima strada dello scoutismo. 


Dopo il pranzo, l'assemblea ha ripreso i lavori procedendo, quale primo atto, ad approvare all'unanimità la variazione dello statuto e la reintroduzione della figura del Vice Presidente al fine di consentire sia una continuità tra vecchio e nuovo corso e sia per supportare adeguatamente l'attuale Presidente - Capo Scout nelle sue funzioni di rappresentante di ASCI - Esploratori d'Italia.
 
Di seguito si sono tenute le operazioni di voto del nuovo Consiglio Direttivo. 
 

Il Consiglio Direttivo Nazionale, così determinato, ha visto l'innesto di molti giovani Capi (Segretario Generale e due dei quattro Consiglieri) rappresentando concretamente la voglia d'innovazione e di entusiasmo che sicuramente daranno un nuovo slancio alla nostra amata A.S.C.I. - Esploratori d'Italia.
Il nuovo Consiglio Direttivo è stato approvato con voto unanime.


Anche sul fronte degli Incaricati Nazionali alle Branche e Servizi c'è stato un vento di innovazione che ha visto anche qui l'introduzione di alcuni Capi giovani di età, ma certamente maturi ed esperti sul piano metodologico scout. 

Anche l'elezione di tali Incaricati sono stati approvati all'unanimità.

La Fiducia che l'assemblea ha riposto nel nuovo Consiglio Direttivo e nei nuovi Incaricati Nazionali alle Branche e Servizi, non è stata vana.
Infatti già nella giornata di Domenica, in occasione della prima riunione "aperta" del Consiglio Direttivo Nazionale a cui possono eccezionalmente assistere anche i presenti all'assemblea, sono state presentate le novità e i progetti che l'associazione ha intenzione di traguardare.

Il neo Incaricato Nazionale alla Stampa, Diego Marrara, ha presentato i concorsi fotografici ed artistici, nonché il giornalino nella sua nuova veste tipografica.
Il neo Segretario Generale ha potuto presentare le nuove modalità di censimento così come tutti i neo Incaricati Nazionali alle Branche e Servizi a loro volta hanno potuto presentarsi e presentare i progetti che vedranno impegnati tutti i Capi, in particolare i Capi Unità, nel prossimo triennio.
Si preannuncia un deciso vento di cambiamento; un vento che soffia sulle vele di una nave che non ha più voglia di immobilismo, di guardare semplicemente altri che prendono il largo.
In altre parole il nuovo corso di ASCI - Esploratori d'Italia si propone di essere una grande nave che ha voglia di farsi largo per essere una concreta novità, forte dei suoi 15 anni di vita, memore degli errori commessi, ma con la convinzione che lavorando coesi nulla potrà cambiare la giusta rotta.


ESTOTE PARATI
Il Segretario Generale

N.B. Potete visualizzare il nuovo consiglio direttivo clicca su ORGANIGRAMMA


Copyright©2000 - 2017 A.S.C.I. . design by FreddOnLine